PAT: l’errore per l’utilizzo di modulo obsoleto è inescusabile

Secondo la sentenza del  TAR, Lombardia, sez. IV, sentenza 06/04/2018 n° 939, se il modulo di deposito contenente l’atto del processo non viene accettato dal sistema e ne impedisce, quindi, il deposito, a causa dell’utilizzo di un modulo non aggiornato, l’errore non può certo essere imputato né al Tribunale né ad una causa di forza maggiore, quanto a una negligenza inescusabile del difensore. T.A.R. Lombardia, Sez. IV, sentenza 6 aprile 2018, n. 939

Nel processo amministrativo telematico, primo processo nel quale le parti hanno l’obbligo di deposito telematico di tutti gli atti e documenti, a differenza di quanto avviene nel processo civile telematico, i difensori allegano i propri scritti difensivi e le prove documentali in un “portfolio Adobe” che la giustizia amministrativa rende disponibile per il download nella sezione del proprio sito web dedicata al processo amministrativo telematico.